Precio Barato De Descuento Hotter Quake amazonshoes rosa Tienda De Espacio Libre Oferta bwFdKkuO

SKU661901050587341585
Precio Barato De Descuento Hotter Quake amazon-shoes rosa Tienda De Espacio Libre Oferta bwFdKkuO
Hotter Quake amazon-shoes rosa
Carrello 0 Prodotto Prodotti (vuoto)
Prodotto aggiunto al tuo carrello
Quantità
Totale
Ci sono 0 articoli nel tuo carrello. Il tuo carrello contiene un oggetto.
Totale prodotti
Totale spedizione Da determinare
Totale
Continua lo shopping Procedi con il checkout
Login
Close
Sei qui: OPEN CALZATURE yoox neri Pelle Precio Al Por Mayor Para La Venta Venta Barata Comercializable De Italia Para La Venta Realmente Descuento 3Bup6cBGj
» L'Agenzia

Hogan Sneaker Donna Beige Oro Scamosciato 2017 355 36 365 37 375 38 385 Comprar Nuevos Estilos Baratas 3xnBum

Dopo diversi anni di attività di attività di progettazione nell’ufficio sotto casa nel 1999 abbiamo deciso di trasferire lo studio tecnico dalla periferia in piazza Marconi a Fanano, per esser più vicini e accessibili ai nostri clienti. Già solo dopo pochi mesi ci pervenivano richieste per gestire compravendite e affittanze e grazie all’esperienza sul settore immobiliare accumulata ci è sembrato naturale poter ampliare i nostri servizi. Uno di noi ha così frequentato il corso per mediatori, passato l’esame e si è iscritto al ruolo per poter aprire una vera e propria agenzia immobiliare che ha occupato i locali al piano terra di piazza Marconi “costringendo” lo studio tecnico a trasferirsi nel 2001 al piano di sopra.

Oltre a specializzarci nella vendita di rustici e nella loro completa ristrutturazione proprio in quegli anni (1998/1999) parte la costruzione del primo complesso residenziale seguito interamente da noi dalla progettazione, ai contratti d’appalto, alla direzione lavori fino alle vendite: il residence Il Ginedrino, piccola palazzina con otto appartamenti con giardini e garage realizzata nella zona della Superchina di Fanano.

Forti di quell’esperienza e continuando con la normale attività di compravendite e affittanze per conto di privati, nel 2002 ci affidano una nuova iniziativa immobiliare sempre completamente gestita da noi, viene così realizzato il residence Le Terrazze, composto da undici unità immobiliari di diverse metrature, ma tutte con ingressi indipendenti e dotate di giardini o ampie terrazze, garage doppi e finiture di pregio. Il complesso sorge nella parte alta di Fanano e si caratterizza sia per la sua forma a ventaglio che per la bellissima vista panoramica che si gode già dai giardini a piano terra.

Mentre lo studio tecnico si occupa anche di edilizia industriale nel 2004 dall’esperienza ormai pluriennale di progettazioni e compravendite immobiliari iniziano i lavori de “Il Borgo” complesso realizzato nella zona di Pian Margheritone: è costituito da 26 unità immobiliari molto diverse tra loro, dal bilocale alla villetta a schiera di testa pensate per residenti, ricorda nella forma un antico borgo con accessi indipendenti, giardini esclusivi, portici e logge.

Visto il successo di vendite ottenuto dal precedente nel 2007 comincia sorgere, sempre in Pian Margheritone, il fabbricato “Le Volte”: l’esposizione al sole, le ampie vetrate, le logge o balconi ed i giardini caratterizzano l’intervento rendendolo particolarmente gradevole e funzionale. La tecnica costruttiva e l'utilizzo di materiali all'avanguardia fanno sì che vengano rispettate le normative in materia di antisismica, isolamento termico, acustico, completata dall’installazione di pannelli solari e fotovoltaici.

Nel 2005 la nostra attenzione si è focalizzata sul potenziamento e il miglioramento dello standard degli appartamenti da affittare, perciò abbiamo preso in gestione una intera palazzina con sei appartamenti in centro a Fanano completamente ristrutturati e arredati di nuovo, dove è possibile usufruire di alloggi per le vacanze di ottimo livello, dotati di tutti i confort e superaccessoriati. Il miglioramento degli appartamenti a nostra disposizione per le locazioni tramite la selezione di quelli che ci propongono i singoli privati è un obiettivo che ci siamo imposti, e che speriamo di raggiungere al più presto pur mantenendo la possibilità di avere anche offerte più economiche.

Il veloce sviluppo che ha caratterizzato la nostra storia di questi anni ha richiesto l’assunzione di vari collaboratori che ci aiutano nella gestione delle molteplici attività e ci permettono di essere aperti tutti i giorni dell’anno, festivi compresi, tranne Natale e Pasqua, perciò vi invitiamo a contattarci fiduciosi in qualunque momento della giornata troverete qualcuno che si impegnerà per soddisfare le vostre esigenze o per prendere nota delle vostre richieste e farvi ricontattare al più presto. Nel 2005 la nostra attenzione si è focalizzata sul potenziamento e il miglioramento dello standard degli appartamenti da affittare, perciò abbiamo preso in gestione una intera palazzina con sei appartamenti in centro a Fanano completamente ristrutturati e arredati di nuovo, dove è possibile usufruire di alloggi per le vacanze di ottimo livello, dotati di tutti i confort e superaccessoriati.Inoltre nei nuovi interventi realizzati, e cioè il Borgo e Le Volte affittiamo per conto di nostri clienti numerosi appartamenti completamente arredati dotati di ottime finiture.

Il miglioramento degli appartamenti a nostra disposizione per le locazioni tramite la selezione di quelli che ci propongono i singoli privati è un obiettivo che ci siamo imposti, pur mantenendo la possibilità di avere anche offerte più economiche. Il veloce sviluppo che ha caratterizzato la nostra storia di questi anni ha richiesto l’assunzione di vari collaboratori che ci aiutano nella gestione delle molteplici attività e ci permettono di essere aperti tutti i giorni dell’anno, festivi compresi, tranne Natale e Pasqua, perciò vi invitiamo a contattarci fiduciosi in qualunque momento della giornata troverete qualcuno che si impegnerà per soddisfare le vostre esigenze o per prendere nota delle vostre richieste e farvi ricontattare al più presto.

Proseguendo acconsenti. Cookies Policy

Poliamore, relazioni aperte, non-monogamia e altre avventure
Poliamore, relazioni aperte, non-monogamia e altre avventure

Scritto da Vista Económico GRÜNLAND CI2168 amazonshoes neri Navegar Aclaramiento IzIe6
on . Postato in Opinioni

«Dove sta andando questa relazione?» Se avete già sentito questa frase (o se l’avete pensata o proferita voi stessi), benvenuti sulla scala mobile relazionale.

I gradini della scala mobilevariano nelle diverse culture e sottoculture, e possono mutare leggermente nel tempo. Attualmente, nella cultura occidentale, la scala che definisce le relazioni “serie” include questi gradini, in questo ordine:

1..Flirting, appuntamenti occasionali e (eventualmente) sesso. 2.. Gesti o rituali di corteggiamento romantico, investimento emotivo (“innamoramento”) e quasi certamente sesso (fatta eccezione per le persone molto religiose o conservatrici). 3.. Mutue dichiarazioni d’amore, apparizioni in pubblico in coppia, adozione e uso di appellativi di uso comune che specificano il ruolo rispetto alla relazione (“il mio ragazzo”, ecc.), aspettative o accordi di esclusività intima (sessuale ed emozionale) monogamica. Passaggio alsesso con legame di fluidi(nessun uso di barriere, se non per evitare il rischio di gravidanze indesiderate). Questa è la fase in cui si comincia ad applicare la definizione di “partner primario”. 4.Si adattano i propri ritmi di vita a quelli dell’altro su base continuativa. Si adottano schemi nel trascorrere tempo insieme (appuntamenti e incontri sessuali regolari, tempo trascorso a casa dell’uno o dell’altro) e nel comunicare (parlandosi, telefonandosi o inviandosi messaggi quotidianamente, ecc.). Si consolida l’aspettativa di poter contare l’uno sull’altro riguardo alla rintracciabilità e al comportamento. Si comincia ad accennare a, o a discutere di, o a pianificare un futuro insieme sul lungo termine come coppia monogama. Si incontrano le rispettive famiglie d’origine. 5.. Convivenza, condivisione di proprietà e finanze, fidanzamento e proposta di matrimonio. 6.. Si convola a nozze (possibilmente con valore legale) e si fanno figli (passaggio non obbligatorio, ma che socialmente gode di grande considerazione). La relazione è ora “finalizzata” e si presume che la sua struttura rimanga statica fino alla morte di uno dei partner. 7. Eredità e d . Acquisto di una casa, generazione di figli. Alcune coppie possono non sentirsi (o essere percepite) a tutti gli effetti “legittimate” fino a che non siano soddisfatti questi parametri addizionali dopo il matrimonio – oggi spesso considerati meno importanti rispetto ad alcuni decenni fa. Questi passaggi possono variare in una certa misura, ma in generale non cambiano molto.

Ad essere sinceri, nonostante la sua struttura restrittiva, la scala mobile relazionale spesso funziona abbastanza bene. Molte persone vivono davvero felici e soddisfatte in matrimoni monogami stabili (o in relazioni equivalenti). Inoltre, l’approvazione, il riconoscimento e il sostegno accordati sul piano legale e sociale alle coppie che riescono a raggiungere il gradino più alto della scala e ad occuparlo stabilmente offrono un livello di sicurezza e di stabilità difficilmente eguagliabile in altri approcci alle relazioni intime, alla famiglia o alla vita domestica. (Questo beneficio varia in rapporto al gruppo etnico, alla classe sociale, all’orientamento sessuale e all’identità di genere).

Naturalmente, per molte persone la scala mobile invecefunziona – in nessun caso, o in alcune relazioni, o in alcune fasi della vita. Comunemente si assume che ciò dipenda da mancanze personali, o semplicemente dalla sfortuna, ma non che sia sintomatico di un problema intrinseco al modello stesso. Ci sono poi anche persone che mescolano felicemente relazioni conformi al modello con relazioni non conformi, o caratteristiche di entrambe le modalità di relazione.

Come sono le relazioni non conformi al modello della scala mobile?Eccone alcuni esempi:

– Persone single (o “soliste”) interessate ad avere relazioni ma che non intendono sposarsi o convivere con un amante. – Persone poliamorose aperte a più relazioni intime simultanee, col consenso e la consapevolezza di tutti i partner. – Persone concentrate prevalentemente sul lavoro, sullo studio, sull’arte, sui figli, ecc. – che non possono, o non vogliono, dedicare a una relazione il tempo o l’attenzione che il modello della scala mobile tipicamente prevede. – Scambisti che praticano consensualmente sesso ricreativo al di fuori del rapporto primario. – Persone che desiderano un’intimità emotiva o un rapporto stabile che non includa, o che includa solo in misura limitata, sesso e/o romanticismo (persone asessuali,“Ace”, “gray-A” o queerplatoniche). – Relazioni DADT (“Don’t Ask, Don’t Tell”) o che prevedono situazioni di non esclusività in determinate condizioni. – Relazioni BDMS/kink che includono dinamiche intime di scambio di potere, dentro o fuori dall’ambito sessuale, e che possono coinvolgere altre persone oltre al partner col quale si vive una relazione conforme al modello della scala mobile. – Relazioni a distanza, o nelle quali uno o più partner sono militari in missione, detenuti o comunque persone fisicamente indisponibili per lunghi periodi. Quello della scala mobile relazionale è un percorso rigorosamente a senso unico. Ai partner non è concesso retrocedere a una fase meno strutturata, néscartare di lato versouna struttura differente. Le uniche opzioni concesse sono continuare a procedere in avanti, oppure rompere e ricominciare daccapo con un nuovo partner. Le relazioni che stazionano troppo a lungo in una fase intermedia senza che vi sia “progresso”, o che hanno un corso intermittente, sono considerate “senza via d’uscita”.

Nella vita reale, naturalmente, la stragrande maggioranza delle relazioni, indipendentemente dalla loro configurazione, termina con un qualche tipo di rottura. In genere, una volta che una relazione ha raggiunto la fase di consolidamento, se finisce (per divorzio, separazione permanente, trasferimento in case separate o, nel caso non si sia sposati, semplice rottura ) è considerata “chiusa” e perciò “fallita” – malgrado quanto di buono possa avere prodotto nel corso della sua durata, e anche quando in seguito persistano intimità, affetto, sostegno o amicizia.

Infatti, dal momento che il matrimonio (o altra condizione equivalente) rappresenta la vetta della scala mobile, non esiste un modo valido per scendere. Di conseguenza, la nostra società soffre la mancanza di modelli positivi per le situazioni di transizione, o per porre fine a una relazione. Le rotture sono quasi sempre dolorose e laceranti tanto per i partner quanto per i loro familiari e amici e per le persone a loro più prossime.

Per questo è triste, e un vero peccato, che la situazione più comune per gli ex partner sia quella di arrivare a considerarsi nemici, o di restare il più possibile fuori dalla vita dell’altro. Se avessimo a disposizione modelli migliori per porre fine alle relazioni, o per trasformarle, potremmo sviluppare capacità superiori e ottenere più sostegno da parte della società – e così, anche, produrre minor danno.

La scala mobilerelazionale esercita un potere considerevole. La maggior parte di noi la adotta in maniera automatica come una sorta di guida per definire gli obiettivi nelle relazioni e nello stile di vita, nella scelta dei partner, nella valutazione della qualità dei rapporti propri e degli altri.

L’aspetto dell’automatismo è cruciale: la maggior parte delle persone non ha una visione chiara della scala mobilerelazionale, e non la pone in discussione. Per lo più, anzi, incosciamente prendiamo per buono il presupposto sociale che non si tratti realmente di una questione di scelte o di preferenze, ma di una forza naturale, se non addirittura soprannaturale; un mix di fisica e di magia. Le “buone” relazioni “accadono naturalmente” (come l’acqua scorre verso il basso), e “devono essere” in un certo modo (come se la predestinazione fosse una realtà).

Anche se non si è in una relazione che scorre entro questi binari, nella misura in cui si cerca attivamente, o si desidera, una relazione di questo tipo, si sta di fatto comunque sulla scala. Non è necessario avere un partner per stare sulla scala mobile relazionale; è sufficiente aderire agli obiettivi e alla struttura del modello.

E se invece non si vuole prendere la scala mobile , o se si vivono relazioni che non finiscono per conformarsi a questo modello?È un bel problema. La nostra società involontariamente banalizza, ignora o svilisce altre preferenze o modalità alternative di condurre le relazioni intime. Il raggiungimento della vetta della scala equivalesul piano sociale a una validazione del proprio status di persona adulta e meritevole di amore e rispetto. Se non si riesce a raggiungerla, se si scende volontariamente dalla scala – o se, peggio ancora, non ci si vuole nemmeno salire – significa che si è immaturi, che si ha qualcosa che non va, che si è inadeguati, egoisti, inaffidabili e forse persino pericolosi.

La scala relazionale è sì a senso unico, ma si fonda su una logica circolare. Alla sua base è infatti il mito sociale che esista una (e ) persona “giusta” per noi, che salirà sulla scala e resterà con noi per sempre. E come facciamo a sapere se il compagno, o la compagna di vita che abbiamo scelto è davvero “quella giusta”? Il criterio per stabilirlo è pressoché del tutto dipendente dal risultato: se si raggiunge la vetta della scala e si resta insieme, allora la persona scelta è per definizione “quella giusta”.

…Sempre che, naturalmente, le strade dei due partner non finiscano per separarsi (permanentemente o in modo comunque significativo). In tal caso, è ovvio che non si trattava della persona giusta, nonostante prima ne fossero convinti, e anche gli altri lo credessero.

E se uno di voi due, o entrambi finite per ritrovarvi disperatamente infelici, soli, insoddisfatti del vostro matrimonio, o persino in condizioni di pericolo o di impotenza? L’inerzia e la pressione sociale vi spingeranno comunque a restare almeno apparentemente fedeli e devoti ai vostri impegni reciproci, dimostrando in ciò conformità all’ordine sociale prestabilito, e rassicurando così anche gli altri, che in questo modo non si sentiranno indotti a mettere in discussione le proprie scelte relazionali. Inoltre permetterà a voi e al* vostr* compagn* di conservare il “priviliegio di coppia” e (in genere) di evitare grandi cambiamenti personali e sacrifici materiali.

Nella scala mobile c’è posto solamente per due persone alla volta. Le relazioni che non richiedono esclusività sessuale, o che accolgono apertamente partner intimi addizionali (poliamore e relazioni aperte) diventano tipicamente oggetto di disprezzo, derisione, sospetto, paura e rabbia. Di più: questa possibilità è così minacciosa che, sebbene la maggior parte delle persone nella cultura occidentale oggi accetti che la scala possa accogliere anche coppie formate da individui dello stesso sesso, nei confronti delle relazioni non-monogamiche sussiste una interdizionespecifica.

Le corna rientrano nel modello della scala relazionale. La monogamia sociale (cioè di facciata) è assai più comune della monogamia autentica. Intrattenere legami segreti con altri partner sessuali o intimi è un aspetto consolidato (e, in alcune culture, in certa misura accettato) della vita sulla scala mobile.

Il tradimento rinforza, e quindi onora, la struttura gerarchica della scala relazionale. I partner addizionali segreti sono considerati qualcosa di cui vergognarsi. A loro è negato qualsiasi riconoscimento o diritto nella relazione, e ci si aspetta che siano complici nel nascondere la relazione di cui essi stessi sono parte. Inoltre, si ritiene accettabile che i partner in una relazione primaria possano fingere che i loro altri partner non esistano – oppure riservarsi il diritto di esplodere in una rabbia “giustificata” per gelosiaquando si trovano ad affrontare una situazione di infedeltà.

Gli scandali d’alto profilo che occasionalmente coinvolgono personaggi pubblici infedelisuscitando indignazione non fanno che consolidare ulteriormente l’influenza della scala mobile relazionale – ma questo non ha alcun impatto reale sulla pratica dell’infedeltà e sulla sua diffusione.

Rispetto al modello della scala mobile l’infedeltà è anzi, anche, un modo perfettamente coerente di porre termine a una relazione , dal momento che spesso ne procura una nuova in cui imbarcarsi. Si tratta semplicemente di sostituire un partner con un altro in uno stadio intermedio dell’ascesa, non di scendere dalla scala . Ciò riduce il rischio di dover subire lo stigma sociale che grava sulle spalle degli adulti sprovvisti di un partner sentimentale. (Certo, il/la partner che state abbandonando probabilmente subirà quello stigma – ma questo è un problema suo.)

Le corna sono un espediente relazionale maldestro che tenta di riconciliare la mitologia della scala mobile con la natura umana. Spesso funziona (almeno per un certo periodo tempo), ma incoraggia tutti quanti a comportarsi in modo scorretto, a evitare le responsabilità e a riservarsi l’un l’altro trattamenti meschini. Sfortunatamente, trattandosi del solo modello di non-monogamia di cui i più siano a conoscenza, troppo spesso relazioni che sono a tutti gli effetti non-monogame adottano le convenzioni tipiche dei rapporti clandestini, fondate sulla vergogna o sulla gerarchia.

Èimportante riconoscere che la scala mobile relazionale non è solo una convenzione sociale, ma anche una questione di scelta personale . Accade di rado (quantomeno nella cultura occidentale moderna) che le persone siano obbligate a salirci e a restarci sopra. Ad ogni gradino della scala le persone coinvolte compiono scelte, in modo consapevole o inconsapevole. Stando sulla scala mobile relazionale si può avere la sensazione di essere trasportati, ma in realtà siamo noi stessi a salire quei gradini.

Ognuno di noi è responsabile per il tipo di relazioni che intrattiene. Le convenzioni e le pressioni sociali esercitano senz’altro una forte influenza nel favorire alcuni modelli relazionali ai quali sono socialmente connessi maggiori privilegi e forme di validazione. Se alcune persone continuano a ignorare che possono darsi modelli di relazione diversi da quello della scala mobile, internet sta certamente contribuendo a mutare questa situazione.

Ma, quale che sia la tipologia di relazione che si sceglie per sé, se si sceglie di ignorare, ridicolizzare o svilire modelli alternativi a quello della scala mobile, le conseguenze di tale scelta si estendono ben oltre il confine della propria esistenza individuale. La consapevolezza e il rispetto con cui ci rapportiamo ad altre scelte relazionali generano conseguenze su chiunque voglia prendere in considerazione una relazione non conforme al modello, magari perché è proprio ciò che corrisponde autenticamente ai suoi bisogni.

Nel limitare la tirannia della scala mobile gioca una parte importante il semplice atto di prendere consapevolezza della sua esistenza, del fatto che è possibile scegliere e che ci sono altre valide alternative. In ultima istanza ciò che determina il successo o il valore di una relazione intima dovrebbe essere la sostanza, e non la struttura.

_______________________________________________________

SoloPoly .

Riding the Relationship Escalator (Or Not)

Scala mobile relazionale: l’insieme delle aspettative sociali relative a come si debbano condurre le relazioni intime. Una progressione lineare digradinicontraddistinti da indicatori ben visibili e avente come scopo l’unione matrimoniale tra coniugi conviventi in condizione di monogamia (esclusività sessuale e sentimentale)permanente – meglio se sancita legalmente. Lo standard sociale in base al quale la maggior parte delle persone valuta se una relazione intima possa considerarsi significativa, “seria”, buona, sana, solida, ovvero se meriti di essere perseguita o portata avanti.

La sfida è forte: stiamo parlando del futuro nostro e dei nostri figli! Vogliamo una nuova classe dirigente che sia in grado di comprendere la realtà che ci si prospetta e di guidare l’umanità verso una maggiore consapevolezza e pronta a un cambiamento continuo e reale. Rendere l’umanità realmente consapevole e pronta a un cambiamento concreto è sicuramente una bella scommessa per tutti! Ma la sfida è anche quella di metterci tutti in gioco e provare a vincere… E allora, che la competizione abbia inizio!

Primo appuntamento è quello con il Briefing ai Manager participanti, presso la sede di lavoro. Saranno spiegate le dinamiche della giornata di GreenManagerLab e tutti gli aspetti pratici e operativi.

Siete pronti? Scarpe comode, tuta e spirito di squadra sono stati messi nello zaino?!

Con quale mezzo avete raggiunto il Parco di Monza, sede del Laboratorio? Quanta CO avete emesso? Consultatevi con i membri del vostro team, non potete fallire e incappare in scelte sbagliate. Anche se siete partiti male ora potete modificare il punteggio, scegliendo il mezzo giusto per arrivare primi… in Fattoria.

Ci soffermeremo per imparare cosa rappresenta – in termini di impatto sull’ambiente – un bicchiere di latte o una bistecca. considerando anche altri parametri oltre alla CO, come l’ utilizzo di acqua, l’occupazione del suolo e cosi via: ma niente paura, non vi facciamo riposare!

Cosa accade quando ordiniamo una semplice insalata al bar? Si tratta di scegliere: COSA e COME sono domande fondamentali per il punteggio della squadra. Salsiccia o Gamberi? Un buon piatto di pasta sembra la soluzione meno “costosa” in termini di emissione CO. Sara’ vero?

Ora tocca a ogni team cucinare il piatto prescelto, attraverso un’attività di coordinamento di squadra e con l’aiuto dello Chef per arrivare al piatto finito che i partecipanti dovranno mangiare. Sembra facile se si ha la giusta dose di conoscenze.

Abbinamento di sapori + Basso impatto ambientale = Cibo sano?

Noi lo chiediamo al medico in: –> Pillole di quality food / Dialogo aperto

#app #delivery #food #foodtech #fattoria #allevamenti #smartcity #technology #mobility #game #foody #impact #CO2 #H2O #energy #fer #playthegame #renewable #footprinting #competizione #teambuilding

Siamo energivori, bruciamo e consumiamo risorse, in particolare per produrre l’energia elettrica. Se a livello di opinione pubblica si sta affermando l’importanza di comportamenti quali il riciclo e l’uso di una mobilità alternativa, sappiamo quanto sia inquinante e ambientalmente sostenibile l’uso della corrente elettrica?

E’ necessario compiere un’azione culturale che ci renda più consapevoli circa il concetto stesso di energia e il suo impatto ambientale: se i nostri comportamenti sono eccessivamente energivori e orientati alla pigrizia mentale e fisica, renderemo statiche le future generazioni e povero l’ambiente.

Il principale motore dello sviluppo sostenibile sono le nostre scelte e la loro forza. Imparare a livello individuale a conoscere e usare, quando possibile, fonti di energia rinnovabili o semplicemente ridurre il consumo di energia derivante da fonti fortemente inquinanti può fare la differenza per l’intera ‘Squadra’!

Etro Sandali Donna In Saldo Multicolor tessuto 2017 36 385 39 40 Genuina Precio Barato TxyK3SVvhd
Dorateymur Mocassini Harput Pink amp; Purple farfetch viola Falsa Venta En Línea j4ymXTo
+39 339 8532955

Copyright 2018 © Manesys S.a.S

Falsa Venta Barata Loeffler Randall Elena sandals Grey farfetch bianco Senza stampe Footlocker Línea Barata mOt54a

By: Anna Baiguera embellished buckle ballerinas Black farfetch neri Pelle Barato Reciente Mejor Elección vfBqXaN1g
| Tags: | Comments: | aprile 17th, 2018

Sembra che le ultime novità in fatto di medicina evoluzionistica (scienza di base fondata sulla convergenza di quattro discipline: Dockers by Gerli 40aa201620760 amazonshoes grigio Para La Venta En Línea Agradable La Venta Con Tarjeta De Crédito Toma De Disfrutar Comprar Barato Explorar 0j7KQ8Ie
, MANAS CALZATURE yoox blumarino Pelle Tienda De Precio Barato arDTaCLuH
, Bally Caelie embroidered wedge sandals Black farfetch marroni Descuento De Gran Venta Barato Marca De Descuento Nuevos Unisex Venta Enorme Sorpresa RBIcGJTPg
e Manchester Aclaramiento Salida Ofertas GAUDI Zeppe donna nero quellogiusto neri Zeppa Ofertas De Venta Barata Primera Calidad Venta Tienda Online dEnaAn6
. Wikipedia ) suggeriscano che la colpa delle più frequenti malattie dentali, come carie e parodontopatie, sia da ricercare nella modifica di abitudini e comportamenti alimentari instauratisi in due momenti della storia: 10000 anni fa con la Rivoluzione Agricola e il passaggio dal Paleolitico dei cacciatori-raccoglitori al Neolitico degli agricoltori e, in maniera più marcata e definitiva, 300 anni fa con la Rivoluzione Industriale ( Ballerine UNITED NUDE escarpe viola Pelle Venta De Descuento En Línea Genuina Barata Fechas De Lanzamiento Libre Del Envío Falso En Línea Envío De La Venta cOb2TZEJ
et al., “Sequencing ancient calcified dental plaque shows changes in oral microbiota with dietary shifts of the Neolithic and Industrial revolutions” , Scarpe a spillo BALDOWSKI W003051451 escarpe marroni Pelle Punto De Venta Donde Se Puede Encontrar Amazon Aclaramiento Ubicaciones De Las Tiendas De Salida s7ZtfrAO4a
2013 Apr; 45(4):450-5, 455e1. doi: 10.1038/ng.2536).

I denti naturalmente allineati e privi di carie dei cacciatori-raccoglitori precedenti alla rivoluzione agricola del Neolitico

In base a questa conferma, proveniente dal mondo della genetica applicata alla microbiologia (dunque scientificamente “indiscutibile” , visto che tutta la scienza mainstream ormai poggia sulla genetica e lo studio del DNA per affermare tutto quanto oggi debba essere dato per vero al di là di ogni dubbio), diventa ben più chiara la responsabilità del capitalismo corporativo, del libero commercio e delle sue ricadute socio-culturali.

Ma andiamo con ordine, e facciamo un passo indietro, con riferimento a quanto già scritto da me in proposito, e che tanto è stato avversato da colleghi del settore soprattutto per certe considerazioni riguardanti le responsabilità del settore odontoiatrico che, a mio parere, ha mancato al proprio dovere etico di informare la popolazione del collegamento tra le malattie dentali e il mancato controllo dei mezzi e delle finalità dell’industrializzazione e del capitalismo selvaggio. E’ tuttavia onesto sottolineare che tale responsabilità è limitata dal fatto che, subito dopo la Seconda Guerra Mondiale, anche in Europa come prima negli Stati Uniti è iniziato e si è concluso il processo di acquisizione del controllo del messaggio tecnico e culturale impartito agli studenti universitari dei settori biologici da parte del corporativismo bancario-alimentare-farmaceutico. Per cui la formazione e la competenza dei professionisti in ambito biologico (e non solo) è largamente inquinata dalla trasmissione di informazioni di parte (commerciale), al punto che solo pochi individui con determinati atteggiamenti caratteriali e determinate capacità logiche, deduttive e di ricerca indipendente possono farsi un’idea, comunque approssimata, di quando, come e perché sono successe e succedono situazioni, come l’attuale scandalo politico-economico dei vaccini, che dovrebbero essere considerate invece solo dai punti di vista scientifico ed etico.

Iscriviti alla nostra newsletter. Novità e promozioni ti aspettano !

Seguici

Questo sito web utilizza cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque elemento sottostante, presente all’interno del sito web, acconsenti all’uso dei cookies.

Il nostro negozio

De Descuento En Línea Auténtica Ofertas De Venta Baratos Crocs Cleovsandalw amazonshoes viola Grandes Ofertas De Liquidación nDpeusBqj

Informazioni

MondoBrick.it è un marchio di Mondo informatico S.r.l. - Partita IVA IT02964840124 - REA: VA-307659 LEGO® è un marchio registrato di LEGO Group. Il presente sito non è in alcun modo collegato con LEGO Group.